La casa di Monet a Giverny e il giardino delle Ninfee

Dal finestrino del treno che univa Parigi alla Costa Normanna, Monet vide il piccolo paese di Ginervy. Vi avrebbe vissuto per 40 anni, creato un magnifico giardino e deviato un fiume per realizzare il laghetto con le ninfee che gli ispirò tanti capolavori.

A Montmartre seguendo un pappagallo – Ultima puntata

Riportano le guide che solo la mattina alle 5, quando gli spazzini puliscono le strade, Montmartre è vuota, e non è solo il turismo di oggi, sembra che già settant'anni fa fosse così, ma la pioggia di questa tardo pomeriggio di agosto deve aver scatenato il fuggi fuggi generale e Montmartre ormai alle prime ombre... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: